venerdì 8 luglio 2011

Tutto procede bene

Ore 06:00
Campo scuola, pista.
Scarpe Ds Trainer










- stretching15'
- riscaldamento 20'
- allunghi 5 x100 m: 17" - 17" - 16" - 16" - 16"
- 8 x 300 m in 54" - 53" - 54" - 53" - 53" - 53" - 53" - 51" 
- i recuperi 2'20" camminando
- defaticamento 15'
- stretching 10'

Reduce dalla visita medico sportiva di ieri, mi porto appresso qualche dolorino, ma accettabile.
Parto per il riscaldamento e subito mi imbatto nel torpore iniziale della corsa mattutina.
 
Allungo il tempo del riscaldamento effettuando una progressione di 5 minuti, prima del termine. Mi immetto nella pista e inizio ad effettuare gli allunghi.

Sorpresa.

Oggi gli allunghi volano via come ero abituato ad effettuarli l'anno scorso, tutti tranquillamente sotto i 18", buon segno.
Terminati gli allunghi inizio il lavoro odierno: 8 x 300 veloci con recupero di 2'20" camminando.
Primo 300, 18" ogni 100m, benissimo, ho la conferma dettata dagli allunghi, oggi tutto fila liscio sin dall'inizio.
Secondo 300, perfetto come il primo, riesco a limare un secondo negli ultimi 100 metri.
Terzo allungo sempre in 54", non voglio esagerare, perché sono ancora solo al terzo e la freschezza delle gambe  che ancora non sentono la presenza dell'acido lattico, mi può presentare il conto troppo presto.
Quarto, quinto, sesto e settimo 300, li chiudo tutti in 53", ma con la differenza uno dall'altro che la gamba è sempre più influenzata dall'acido lattico, la sensazione è sempre ottima e così anche il recupero. Sottolineo che la parte più difficoltosa risulta quella centrale.
Ottavo 300, 51", ottimo anche se pensavo di limare qualcosa di più ma per riuscirci sarei dovuto rimanere sui 18" nel primo 100. Infatti sono partito da subito con 17" e così è rimasto disponibile  solo un altro 17"+17".

Solito cambio scarpe, tolgo le A2, calzo le A3 e inizio il defaticamento.

Oggi fa proprio caldo, ho corso dalle 06:00 alle 07:20 ma è come se avessi corso a mezzogiorno. C'è un sole che promette temperature sicuramente esagerate.

Sensazioni: Magnifiche, ho ritrovato la giusta velocità già negli allunghi da 100 metri e questo è un buon segnale. Solo qualche dolorino ai polpacci, al termine e durante il defaticamento, ma nella norma. 

10 commenti:

federico vecchiarelli ha detto...

Ottimo Giuseppe, sono davvero molto contento per come ti sta andando l'allenamento, complimenti! Ciao

Anonimo ha detto...

Bel lavoro! Ma soprattutto un buon stimolo psicologico per spingere nei prossimi lavori mattutini. Faustok9

P.S. Trovi beneficio a cambiar le scarpe per il defaticamento? Non ho mai provato..

Vincenzo DI GENNARO ha detto...

Caio Giuseppe, corri davvero forte, quando correrai le ghare brevi che hai in programma andrai come una scheggia. Prevedo il tuo 1500 tra 4'10"/25" :-)

Giuseppe ha detto...

Ciao Federico,
sei sempre molto gentile.
Grazie.

Giuseppe ha detto...

Ciao Fausto.
Sono tutti lavori programmati e tutti saranno un buono stimolo.
Almeno spero.
Le scarpe A3 le cambio, dopo il riscaldamento e le rimetto nel defaticamento.
Solo per il lavoro veloce calzo le A2.

Giuseppe ha detto...

Ciao Vincenzo.
Magari.
Limare anche solo un secondo in queste gare veloci è già grande cosa.
Tu ne stai limando 50.
Spero di riuscire a rimanere intorno ai 4'40". Vedremo.

Vincenzo DI GENNARO ha detto...

Guarda giuseppe, non vorrei caricarti di aspettative, ma io son convinto che farai almeno 4'30"

Giuseppe ha detto...

Ho ripreso a correre costantemente e con criterio da oltre un anno, per cui il tuo buon auspicio ci sta bene.

Ho ancora un po' di tempo prima di trarre conclusioni, staremo a vedere.

daniele , lo sport per me ha detto...

gran bel allenamento , telo rubo e mercoledì lo provo fare , anche se non ho capito il tuo rec.

Giuseppe ha detto...

Ciao Daniele.
Il recupero è di 2'20" camminando dopo ogni ripetuta.