domenica 20 settembre 2009

Medio progressivo - 10x150 in salita

Percorso da 3,5km +
salita con 15% di pendenza.

- stretching 10'
- fondo lento 25' 5km 136-144 bpm
- fondo medio 2,5 km in progressione target 149-156 bpm
-
recupero fino a 125 bpm
- 10x150 in salita (15%) oltre 160 bpm (da capogiro
provare per credere)
- recupero fino a 125 bpm
- 1x3000 alla soglia anaerobica 160-166 bpm in 10'54"
- defaticamento 3'
- stretching 10'

Buone sensazioni, sempre un po' di fastidio al piede sinistro, nell'alluce è apparso un occhio di pernice doloroso ma comunque accettabile.
Partenza dopo lo stretching con passo molto lento ed in progressione entro il target del fondo lento per 5 km.
I seguenti 2,5 km al passo del fondo medio in progressione fino a 15 km/h. Recupero in corsa lenta fino ai piedi della salita. Qualche allungo e parto per i 10x150.
La prima la affronto con velocità 17 km/h - tutto ok.
Recupero in corsa lenta fino ai piedi della discesa e via per la seconda. Mi accorgo che se proseguo a 17 km/h rischio di non arrivare alla decima, infatti rallento e decido di salire a 16 km/h - tutto ok. La terza, la quarta, la quinta, la sesta, le percorro allo stesso passo ma il grosso afflusso di sangue verso i muscoli delle gambe e verso il cuore non ossigena bene il resto infatti mi provoca una sensazione di capogiro.
Tutto continua ad essere sotto controllo e proseguo fino alla decima. Mi ero dimenticato quanto fossero dure e difficili le salite a tutta.
Adesso parto per 3000 mt in piano a 16 km/h che dopo le salite a tutta sembra leggerissimo , tempo 10'54".
Defaticamento e stretching. Finalmente è finita. (che fatica)

3 commenti:

Ribichesu Davide ha detto...

Ciao Giuseppe, come ti scrivevo anche da me son contento di aver trovato un nuovo blogger che scrive dalla sardegna, magari passa anche dagli altri miei contatti della nostra regione. Ti faccio subito gli auguri per il tuo blog appena nato e son convinto che porterai una grossa esperienza con i tuoi post. Infatti ho già avuto modo di inizare a leggere alcuni tuoi post come quello del calcolo del rapporto insulina carboidrati..è gia un esempio di informazione straordinaria. Di nuovo in bocca al lupo! a presto!

Pimpe ha detto...

ciao Giuseppe e benvenuto tra i blogrunners

Francarun ha detto...

Mammina santa che allenamento...io nemmeno col motorino ce la faccio !