lunedì 5 ottobre 2009

Fondo lento

Giro lungo in città

- stretching
10'
- fondo lento 14 km a 136-144 bpm 1h10'
-
stretching 10'


Un po' di male ai quadricipiti. Il carico di ieri è ancora tutto lì nelle coscie. Cerco di mantenere un passo ne lento ne veloce, comunque abbastanza sciolto per non addormentare i muscoli ma cercare di farli recuperare. La prima parte la percorro un po' troppo svelto e subito dopo assesto un passo da 5'/km per consentire il giusto recupero al fisico. Proseguo regolare fino al quattordicesimo chilometro e le gambe fanno sempre male. Prima di fermarmi effettuo otto allunghi da cento metri non troppo tirati, per sciogliere un po' i muscoli. Mi fermo per lo stretching e termino.
Anche oggi è stata dura, ho sofferto.

6 commenti:

Patty ha detto...

anche io le uscite di scarico le faccio sempre troppo veloci ma mi sembra di fare + fatica ad andare piano, solo che dopo ne pago le conseguenze :-(

Giuseppe ha detto...

E si Patty,
Sono sereno lo stesso perchè oggi si riposa.
......E domani si Caricaaaaa.

GIAN CARLO ha detto...

Hai fatto bene a calare un po' il ritmo... di solito si sbaglia quando si è in compagnia... da soli si gestisce meglio

the yogi ha detto...

quoto janco, per quanto in compagnia sia più stimolante da soli alleniamo anche la disciplina.....

giuseppe ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Giuseppe ha detto...

E' vero quando ti alleni con altri, specie quando sono più veloci di te, tendi a tenere un passo anche più veloce del dovuto. Ecco quì che viene il bello perchè mentre vai stai bene e non fatichi almeno apparentemente, ma ti accorgi solo il giorno dopo che hai caricato anche se dovevi recuperare. Altre volte, come quando ti sembra di non aver voglia, se c'è qualcuno che ti aspetta non ci pensi due volte anche se magari fa brutto tempo e piove. Ebbene sì la compagnia è bella ma negli allenamenti va considerata con giudizio.