martedì 2 febbraio 2010

...Un pò di tapis roulant

Giornata di lavoro con riunione in pausa pranzo. Orario 07.00 -19.00 dalle sette alle sette. Le giornate come quella di oggi con poco spazio per se stessi mi lasciano sempre una certa tensione . Se poi consideriamo che non sto correndo regolarmente......... Ho proprio bisogno di una valvola di sfogo. Oggi per fortuna il solito dolore sotto il piede sx sembra momentaneamente in stand by e voglio concedermi qualche chilometro di corsa. Dato che non mi posso permettere una corsa continua opto per un allenamento alternando passo e corsa sul tapis roulant. Cosi mi spoglio indosso maglietta e pantaloncini, calzo le scarpe più adatte le Reebok Premier Cushion, eseguo 10 ' di stretching e via. Voglio allenarmi per sessanta minuti dividendo il tempo in dodici frazioni da 5'. Ogni frazione 2'30" al passo (6 km/h)  e 2'30" di corsa lenta (12 km/h) con inclinazione al 2%.
Ormai sono più di un mese che non faccio corsa lunga continua. Pensavo peggio, ma affronto la seduta senza difficoltà . Il momento in cui devo stare più attendo è appena calzo le scarpe. In quell'istante la voglia di correre è tanta e mi assale l'idea di provare a correre in strada senza le pause al passo. Mi conviene rimanere tranquillo ancora per qualche tempo, perché le verruche stanno regredendo, molto lentamente, ma sempre meglio ogni giorno che passa.
Comunque la valvola di sfogo ha funzionato, sono riuscito a riequilibrare le energie. Per oggi sono soddisfatto.

2 commenti:

LO SCATENATO ha detto...

CIAO, VEDRAI CHE BELLO ALLENARSI SUL TAPIRO CON QUESTO FREDDO. UN SALUTONE, MARCO.

Tosto ha detto...

continua così con prudenza che va bene!