mercoledì 28 luglio 2010

La sintesi degli allenamenti non scritti. Gara dell'ora, su pista.

Sabato 17 luglio 2010
C'è molto molto caldo, sono cosciente che questa gara richiede un minimo di fondo che io non ho e non ho curato per niente, ma visto che sono qui non posso più tirarmi indietro.
La pista mi lancia la sfida e a questo punto non resta altro che accoglierla.
Partenza dopo un breve anzi brevissimo riscaldamento, con 10' di corsa molto lenta più 5 allunghi da 100 metri.
I primi venti minuti sono tranquilli, anche perché equivalgono ad un 5000, e fino a questo punto tutto ok tranne il passo incerto che fino a questo punto e poco più che 4 - 4'05"/km.
Seguono i secondi venti minuti, che sembrano interminabili. Li compio praticamente in completo stato di trance.  
Il passo è sempre lo stesso 4'- 4'05/km.
A questo punto succede qualche cosa che mi da modo di risvegliarmi. La moltitudine di atleti che iniziano a passare d'avanti, non mi è congeniale. Provo a rilanciare il passo, anche se a questo punto ho poche risorse da cui attingere. Ma in maniera inaspettata riesco ad aumentare di 5 secondi, addirittura di 10"/km, e così fino allo sparo dell'ultimo minuto in cui riesco addirittura ad inanellare gli ultimi 400m in 1'10".
Risultato finale 15,2 km, insperato e dolce finale.  

12 commenti:

Kylie ha detto...

Le sfide a volte fanno scoprire risorse inaspettate.

Un abbraccio

Eternity ha detto...

Well done! I used to do sport and run a lot but now I have heart problems and I am not alowd to run :( However I was never a runer, as it was to difficult for me :)
Congratulations! You have a strong caracter, brave man :)

Giuseppe ha detto...

La sfida per me è molto importante.
Ci tengo a sottolineare, che è la stessa che affrontiamo tutti i giorni, nel corso della nostra vita. Nel bene e nel male.
Ciao, Kylie

Giuseppe ha detto...

What you write is wonderful and I thank you.
As for your heart problem, and I hope I hope it is a problem solved, today's medicine has made great strides in that area.
A warm greeting, a hug.
See you soon.
Hello Eternity

CHICO68 ha detto...

Considerando la temperatura, la distanza percorsa è stata buona.

Ciao.

ciro foster ha detto...

Ma e l'?Americanata??ciao.Bella corsa.

Giuseppe ha detto...

Ciao Chico,
la temperatura si, ma quello che mi è mancato è il fondo.

Giuseppe ha detto...

Ciao Ciro,
l'americanta arriva, devi avere pazienza.

Marco ha detto...

15,2 Km.... e meno male che dovevi avere una base di fondo, che faceva caldo ecc. ecc.... A me, già così mi sembra una grande impresa. Complimenti!!!

Giuseppe ha detto...

Ciao Marco,
ho nelle gambe, sufficienti energie per gare brevi e tirate, ma un'ora è ancora troppo lunga per la preparazione di questo momento.
Anche per questo posso dire di essere soddisfatto del risultato.

Quique ha detto...

Che un grande allenamento Giuseppe, e soprattutto il lieto fine

Saluti
Quique

Giuseppe ha detto...

Ciao Quique,
Buone corse.