venerdì 18 giugno 2010

Giorno di riposo e pioggia.

Giovedì 17 giugno 2010
Riposo.
Oggi avrei dovuto correre, ma con la nuova impostazione del periodo specifico, eliminando un giorno di allenamento del microciclo, resto fermo.
Tutto sommato va bene così, non accuso molto il lavoro svolto ieri, ma i muscoli delle gambe hanno ancora qualche segno in memoria. Posso approfittare di questa scelta per portare a termine alcuni impegni personali che stavo rimandando da tempo. Sembra fatto apposta ma proprio questa sera tira vento e piove, godiamoci questo momento con il rilasante rumore dell'acqua e l'odore che emana la terra umida. Speriamo che per domani ritorni il bel tempo.

9 commenti:

nino ha detto...

ogni tanto un po' di riposo non guasta

theyogi ha detto...

evviva la pioggia se ci consiglia il riposo.....

Marianna ha detto...

http://marianna-libertdiparola.blogspot.com/2010/06/un-po-di-me-ii-parte.html#comments

ecco l'etichetta ciao

lella ha detto...

beh....godiamoci questo momento di pioggia mi sembra un pò troppo per me a giugno.
Certo praticare uno sport con il caldo non deve essere il massimo,ma un pò di tregua da giacche e scarpe chiuse ce la meritiamo pure:-)))
Scherzi a parte.....
ti auguro un buon w.e.
Lella

Giuseppe ha detto...

@Nino,
specialmente inserito nel bel mezzo degli allenamenti, si dice che è più allenante delle prove stesse.
Allora da questa settimana quattro sedute anziché cinque.

Giuseppe ha detto...

@yogi,
pare che la pioggia d'ora in poi, per un po', dovrà farsi da parte.
Come va con i tuoi problemi?

Giuseppe ha detto...

@Marianna,
Ho letto e ho inserito un commento.
Ciao.

Giuseppe ha detto...

@Lella,
godiamoci tutto quello che viene, pioggia, sole, tranne il vento, forse quello è il più fastidioso.
Praticare con il caldo, in genere è da evitare, ma arrivati a questo punto la voglia è tanta e se arriva siamo tutti pronti ad esagerare.
Ricambio augurando un buon weekend
anche a te.

Marianna ha detto...

E' molto costruttivo il tuo commento , sicuramente le persone che lo leggeranno saranno d'accordo con te. E' vero è un nome la pallamano , ma è un nome anche il mio ginocchio, per ora e voglio anzi devo rimettermi per poter far tutto ciò che mi hanno proibito dalla semplice ciclette o come si scrive ....
scusa se ti ho scritto con arroganza ....
Ps mi ha fatto molto piacere il tuo intervento sul mio blog ....te lo straripeto stranezze della vita ciaooooooo !!!!!!